CONCORDATO PREVENTIVO

È inammissibile la proposta unitaria di concordato liquidatorio da parte di società fra loro collegate da vincolo di direzione e controllo che preveda l’attribuzione ai creditori di ciascuna società solo di parte del patrimonio di questa, perché realizza una violazione dell’art. 2740 c.c., in quanto l’effetto esdebitatorio presuppone la messa a disposizione dei creditori di..

Read more

CONCORDATO PREVENTIVO

CONCORDATO PREVENTIVO È inammissibile la proposta unitaria di concordato liquidatorio da parte di società fra loro collegate da vincolo di direzione e controllo che preveda l’attribuzione ai creditori di ciascuna società solo di parte del patrimonio di questa, perché realizza una violazione dell’art. 2740 c.c., in quanto l’effetto esdebitatorio presuppone la messa a disposizione dei..

Read more

APPALTO PRIVATO

In tema di garanzia per gravi difetti dell’opera ai sensi dell’art. 1669 c.c. , il termine per la relativa denuncia non inizia a decorrere finché il committente non abbia conoscenza sicura dei difetti, e tale consapevolezza non può ritenersi raggiunta sino a quando non si sia manifestata la gravità dei difetti medesimi e non si sia acquisita,..

Read more

RAPPORTO DI LAVORO E SANZIONI DISCIPLINARI

Qualora sussista l’inadempimento posto a base del licenziamento, ma non essendo tale provvedimento preceduto da una tempestiva contestazione disciplinare a causa dell’accertata contrarietà del comportamento del datore di lavoro ai canoni di correttezza e buona fede, la conclusione non può essere che l’applicazione dell’art. 18, comma 5, dello Statuto dei lavoratori (legge n. 300 del..

Read more

DECRETO LEGISLATIVO 81/2015

Il 25 giugno è entrato in vigore il Decreto Legislativo 81/2015 recante la “disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni”, che, appunto, ha riscritto la disciplina della maggior parte degli istituti contrattuali utilizzati dalle aziende per reperire manodopera. Gli articoli da 30 a 40 del decreto dettano la..

Read more

ACCORDO ECONOMICO COLLETTIVO

Dopo più di otto anni di trattativa, in data 30 luglio 2014 le associazioni di categoria maggiormente rappresentative degli agenti e rappresentanti di commercio e quelle dei preponenti del settore industriale e della cooperazione, hanno finalmente siglato il nuovo Accordo Economico Collettivo per la disciplina dei rapporti di agenzia che, in questo modo, sostituisce il..

Read more