COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

Il regolamento preventivo di giurisdizione è ammissibile anche in pendenza del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, poiché l’adozione del provvedimento monitorio non costituisce decisione nel merito ai sensi dell’art. 41 c.p.c. (Cass. civ. Sez. Unite Ord., 21/09/2018, n. 22433)

Read more

NOTIFICAZIONE IN MATERIA CIVILE

In materia di notificazioni al difensore, in seguito all’introduzione del “domicilio digitale”, previsto dall’art. 16 sexies del d.l. n. 179 del 2012, conv. con modif. dalla l. n. 221 del 2012, come modificato dal d.l. n. 90 del 2014, conv. con modif. dalla l. n. 114 del 2014, è valida la notificazione al difensore eseguita..

Read more

NOTIFICAZIONE IN MATERIA CIVILE

In tema di notificazione in via telematica, la mancata indicazione nell’oggetto del messaggio di p.e.c. della dizione “notificazione ai sensi della L. n. 53 del 1994” costituisce mera irregolarità, essendo comunque raggiunto lo scopo della notificazione. Il raggiungimento dello scopo della notifica, vale a dire la produzione del risultato della conoscenza dell’atto notificato a mezzo..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

Le controversie che radicano le loro ragioni nella serie negoziale successiva alla stipulazione del contratto e le vicende del suo adempimento riguardano la disciplina del rapporto scaturente dal contratto e, quindi, appartengono alla giurisdizione del giudice ordinario, ivi comprese le questioni concernenti l’interpretazione dei diritti e degli obblighi delle parti, le controversie volte ad accertare..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

In tema di giurisdizione, appartengono alla giurisdizione dell’autorità giudiziaria ordinaria, in funzione di giudice del lavoro, le controversie concernenti la legittimità delle trattenute assicurativo-previdenziali operate dal datore di lavoro su somme corrisposte al lavoratore, trattandosi di materia previdenziale alla quale è completamente estranea la giurisdizione tributaria, mancando del tutto un atto qualificato, rientrante nelle tipologie..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

L’attività delle filiali o succursali di una banca, in quanto prive di personalità giuridica, deve essere imputata all’istituto di credito, di cui costituiscono emanazione periferica, sicché, qualora il consumatore abbia instaurato un rapporto di conto corrente con la succursale lussemburghese di una banca italiana, la controversia relativa all’investimento della provvista non appartiene alla giurisdizione lussemburghese,..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

A fronte della mancata liquidazione delle spese nel dispositivo della sentenza, anche emessa ex art. 429 c.p.c, sebbene in parte motiva il giudice abbia espresso la propria volontà di porle a carico della parte soccombente, la parte interessata deve fare ricorso alla procedura di correzione degli errori materiali di cui agli artt. 287 e ss..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

In tema di domande di risarcimento del danno nei confronti della P.A. a seguito dell’annullamento o sostituzione dell’originario provvedimento di concessione di un finanziamento, spetta al giudice amministrativo la cognizione delle domande che si pongono in rapporto di causalità diretta con il successivo esercizio del potere discrezionale di riesame degli interessi valutati in sede di..

Read more

RICORSO IN CASSAZIONE

Il principio secondo cui, qualora la decisione impugnata si fondi su di una pluralità di ragioni, tra loro distinte ed autonome, ciascuna delle quali logicamente e giuridicamente sufficiente a sorreggerla, è inammissibile il ricorso che non formuli specifiche doglianze avverso una di tali “rationes decidendi”. Ne deriva che quando una decisione di merito, impugnata in..

Read more

PROCURA ALLE LITI

E’ da ritenersi valida la procura rilasciata su un atto separato e non materialmente congiunto al ricorso cui si riferisce, sebbene la stessa sia affetta da un vizio equiparabile ad un mero errore materiale. (Cass. civ. Sez. Unite, 07-11-2017, n. 26338)  

Read more