SENTENZA

In tema di revocatoria fallimentare, l’art.67, comma 3, lett. A), legge fall.  va interpretato nel senso che non sono revocabili quei pagamenti che siano stati eseguiti e accettati in termini diversi rispetto a quelli contrattualmente previsti quando l’accipiens dimostri che, anche mediante comportamenti di fatto, i plurimi inadempimenti con le nuove caratteristiche non possono più..

Read more

CONTRATTO DI AGENZIA

In tema di contratto di agenzia, l’agente, la cui esclusiva sia stata lesa dalla captazione dei clienti compiuta da agenti incaricati per una diversa zona dal medesimo preponente, ha il diritto al risarcimento dei danni di natura contrattuale nei confronti del preponente; viene in rilievo, infatti, la violazione degli obblighi inerenti l’esclusiva che derivano dal..

Read more

INTERRUZIONE DEL PROCESSO

In caso di interruzione del processo per la morte di una parte costituita a mezzo di procuratore, la notificazione dell’atto riassuntivo agli eredi – considerati collettivamente ed impersonalmente – comporta la riattivazione e la prosecuzione del processo nei confronti di questi ultimi, ma non è idonea a consentire la pronuncia di una sentenza di condanna..

Read more

ASSEGNO DI MANTENIMENTO

ASSEGNO DI MANTENIMENTO In tema di divorzio, l’assegno di mantenimento ai figli maggiorenni non persegue una funzione assistenziale incondizionata ed illimitata; l’obbligo di corresponsione viene meno nei casi in cui la mancata indipendenza economica sia da ricondurre esclusivamente alla colpa del figlio, per aver ingiustificatamente rifiutato plurime offerte di lavoro, nonostante difettasse ogni prova di..

Read more

Società in accomandita semplice

La revoca dei pagamenti effettuati dalla società poi fallita in violazione della regola legale di postergazione del rimborso dei finanziamenti dei soci, sancita per la società a responsabilità limitata dall’art. 2467 c.c., può trovare applicazione, per analogia, anche nelle società in accomandita semplice in relazione ai prestiti erogati dal socio accomandante (Tribunale di Trani,  sentenza..

Read more

Assegno di mantenimento

Ai fini del riconoscimento di un assegno di mantenimento ai figli maggiorenni portatori di handicap grave, la cui condizione giuridica è equiparata, sotto tale profilo, a quella dei figli minori dall’art. 337-septies c.c., il giudice di merito è tenuto ad accertare se il figlio che richieda la contribuzione sia portatore di un handicap grave, ai..

Read more

Fallimento

In tema di revoca della sentenza di fallimento, secondo l’ordinanza n. 21503/2021 della Cassazione civile qualora l’unico creditore istante desista dalla domanda, occorre distinguere la desistenza dovuta al pagamento del credito da quella non accompagnata dall’estinzione dell’obbligazione: in questo secondo caso la desistenza, quale atto di natura meramente processuale rivolto, al pari della domanda iniziale,..

Read more

Successioni

Il chiamato all’eredità, che abbia ad essa validamente rinunciato, non risponde dei debiti tributari del “de cuius”, neppure per il periodo intercorrente tra l’apertura della successione e la rinuncia, neanche se risulti tra i successibili “ex lege” o abbia presentato la dichiarazione di successione (che non costituisce accettazione), in quanto, avendo la rinuncia effetto retroattivo..

Read more

Concordato preventivo

Nel concordato preventivo, l’abuso del diritto si verifica qualora il debitore faccia ricorso alla procedura concorsuale per una finalità diversa da quella prevista dal legislatore. L’eventuale condotta abusiva può verificarsi durante tutta la fase della procedura, sin dal momento del deposito della domanda prenotativa di concordato. L’individuazione delle condotte abusive è rimessa al libero apprezzamento..

Read more

Responsabilità degli amministratori di società di capitali

Il Tribunale di Napoli ha affrontato varie questioni in punto di responsabilità degli amministratori di società di capitali. Soprattutto, ha affermato la responsabilità nell’ipotesi in cui ingenti crediti presenti nel bilancio d’esercizio spariscano da quelli successivi senza che gli amministratori, convenuti nel giudizio risarcitorio, abbiano fornito alcuna spiegazione sulle ragioni del venir meno della componente..

Read more