SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA – RAPPORTI TRA AMMINISTRATORI

Secondo una recente pronuncia milanese, per la quale non constano precedenti, il conferimento disgiunto del potere di amministrazione a due persone, in una società a responsabilità limitata, non esclude l’obbligo di costoro di informarsi vicendevolmente ed adeguatamente in ordine alle scelte gestorie da ciascuno adottate nell’esercizio del predetto potere. Il dovere di coordinamento tra amministratori..

Read more

LOCAZIONE – IMPOSTE SUL REDDITO

Per i contratti di locazione di immobili abitativi sottoscritti a partire dal prossimo 1° gennaio 2020 i canoni di locazione non incassati dal locatore potranno non essere assoggettati a tassazione in capo al locatore stesso già a partire dal momento dell’intimazione dello sfratto per morosità o dell’ingiunzione di pagamento, senza dover attendere il termine del..

Read more

FALLIMENTO – REVOCATORIA FALLIMENTARE

Non è ammissibile un’azione revocatoria, non solo fallimentare, ma neppure ordinaria, nei confronti di un fallimento, stante il principio di cristallizzazione del passivo alla data di apertura del concorso e il carattere costitutivo delle predette azioni, che modificano ex post una situazione giuridica preesistente, sia privando di effetti atti che avevano già conseguito piena efficacia,..

Read more

CONCORDATO PREVENTIVO

È inammissibile la proposta unitaria di concordato liquidatorio da parte di società fra loro collegate da vincolo di direzione e controllo che preveda l’attribuzione ai creditori di ciascuna società solo di parte del patrimonio di questa, perché realizza una violazione dell’art. 2740 c.c., in quanto l’effetto esdebitatorio presuppone la messa a disposizione dei creditori di..

Read more

CONCORDATO PREVENTIVO

CONCORDATO PREVENTIVO È inammissibile la proposta unitaria di concordato liquidatorio da parte di società fra loro collegate da vincolo di direzione e controllo che preveda l’attribuzione ai creditori di ciascuna società solo di parte del patrimonio di questa, perché realizza una violazione dell’art. 2740 c.c., in quanto l’effetto esdebitatorio presuppone la messa a disposizione dei..

Read more

Fallimento

L’amministratore di società di capitali è legittimato, iure proprio, a proporre reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento della società, anche quando è già cessato dalla carica prima della dichiarazione di fallimento, considerata l’ampia formula dell’art. 18 l. fall., che estende la legittimazione del mezzo impugnatorio a “qualunque interessato”, essendo l’opposizione volta a rimuovere gli..

Read more

Obbligazioni e contratti

In presenza di contrattazione preliminare relativa a compravendita immobiliare che sia scandita in due fasi, con la previsione di stipula di un contratto preliminare successiva alla conclusione di un primo accordo, deve ritenersi valido e, dunque, produttivo di effetti giuridici ex art. 1351 e 2932 c.c. l’accordo denominato come preliminare con il quale i contraenti..

Read more