DIRITTO TRASCINAMENTO

Le clausole di covendita (o drag-along) possono essere introdotte nello statuto di s.r.l. con deliberazione assunta con le normali maggioranze previste in tema di modifica dello statuto, purché tutti quanti i soci vengano a trovarsi nella medesima posizione rispetto all’evento futuro della cessione a terzi che dà origine al diritto di drag-along, con esclusione di..

Read more

CONTRATTO AGENZIA

L’inadempimento dell’agente dimissionario, verificatosi nel periodo di preavviso lavorato, non comporta l’insorgenza del diritto alla restituzione della relativa indennità in favore del preponente non inadempiente, che può recedere per giusta causa dal rapporto ancora in atto in quel periodo, e formulare la domanda di risarcimento del danno, assolvendo al relativo onere di allegazione e prova…

Read more

SOCIETA’

E’ lecito e meritevole di tutela l’accordo negoziale concluso tra i soci di una società azionaria, con il quale l’uno, in occasione del finanziamento partecipativo così operato, si obblighi a manlevare l’altro dalle eventuali conseguenze negative del conferimento effettuato in società, mediante l’attribuzione del diritto di vendita (c.d. “put”) entro un termine dato ed il..

Read more

CONTRATTO AGENZIA

In tema di indennità per cessazione del rapporto di agenzia, l’art. 1751 c.c., applicabile “ratione temporis”, ne individua i presupposti nel fatto che l’agente abbia procurato nuovi clienti al preponente o abbia sensibilmente sviluppato gli affari con quelli già esistenti e prevede, senza tipizzarla, che essa sia equa; la determinazione di tale requisito funzionale va..

Read more

COMPETENZA E GIURISDIZIONE CIVILE

Il regolamento preventivo di giurisdizione è ammissibile anche in pendenza del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, poiché l’adozione del provvedimento monitorio non costituisce decisione nel merito ai sensi dell’art. 41 c.p.c. (Cass. civ. Sez. Unite Ord., 21/09/2018, n. 22433)

Read more

ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA’ CIVILE

Il modello dell’assicurazione della responsabilità civile con clausole on claims made basis, che è volto ad indennizzare il rischio dell’impoverimento del patrimonio dell’assicurato pur sempre a seguito di un sinistro, inteso come accadimento materiale, è partecipe del tipo dell’assicurazione contro i danni, quale deroga consentita al primo comma dell’art. 1917 c.c., non incidendo sulla funzione..

Read more

PATTO LEONINO

Presupposto per la configurabilità quale patto leonino di operazioni nelle quali l’ingresso nel capitale sociale si accompagni a opzioni put a prezzo predeterminato in favore dell’investitore esonerandolo, dunque, dal sopportarne le perdite, è il carattere assoluto e costante dell’esclusione dalle perdite o dagli utili. Tale presupposto è assente qualora detta pattuizione non escluda anche il..

Read more

NOTIFICAZIONE IN MATERIA CIVILE

In materia di notificazioni al difensore, in seguito all’introduzione del “domicilio digitale”, previsto dall’art. 16 sexies del d.l. n. 179 del 2012, conv. con modif. dalla l. n. 221 del 2012, come modificato dal d.l. n. 90 del 2014, conv. con modif. dalla l. n. 114 del 2014, è valida la notificazione al difensore eseguita..

Read more

DIRITTO COVENDITA

La clausola statutaria di società per azioni, che attribuisca ai soci di minoranza il cosiddetto diritto di covendita “tag along” nell’ipotesi di trasferimento del pacchetto azionario di controllo, non si applica all’ipotesi in cui l’alienante ceda la nuda proprietà delle azioni, riservandosi l’usufrutto. (Cass. civ. Sez. I Ord., 19/02/2018, n. 3951)

Read more

NOTIFICAZIONE IN MATERIA CIVILE

In tema di notificazione in via telematica, la mancata indicazione nell’oggetto del messaggio di p.e.c. della dizione “notificazione ai sensi della L. n. 53 del 1994” costituisce mera irregolarità, essendo comunque raggiunto lo scopo della notificazione. Il raggiungimento dello scopo della notifica, vale a dire la produzione del risultato della conoscenza dell’atto notificato a mezzo..

Read more